fbpx
HELGA LIBERTO PRESENTA IL PANETTONE “CAREZZA DEL CILENTO”

Ingredienti di qualità quelli che Helga Liberto utilizza nei suoi lievitati: albicocche pellecchielle e fico bianco di Prignano Cilentano a Presidio Slow Food, burro rigorosamente italiano, uova biologiche territoriali provenienti da galline nutrite esclusivamente con semi di lino che conferiscono al prodotto un apporto di Omega 3 superiore alla media. La Chef dei Grani sceglie i suoi ingredienti in un territorio circoscritto in cui proliferano materie prime d’eccellenza che risultano essere l’asso nella manica di una profonda conoscitrice di grani e farine che riesce con il suo estro a produrre un lievitato in cui ogni senso è appagato: dal sapore unico, dall’odore inebriante, dall’aspetto gradevole.

In occasione dell’evento Re Panettone, tenutosi a Napoli, i panettoni in degustazione giudicati dalle due giurie, tecnica e pubblico, targati Helga Liberto sono stati:

  1. Il Tradizionale, panettone artigianale con uvetta e scorza d’arancia
  2. Carezza del Cilento, panettone artigianale con fico bianco monnato di Prignano Cilento, Presidio Slow Food, confusione di rum agricolo e glassatura di cioccolato Domori Sur del Lago

Il banco d’assaggio durante la due giorni, oltre ai due precedenti, ha visto la presenza anche di altre eccellenze:

  1. Nuvola del Vesuvio, panettone artigianale con arance candite, uvetta australiana 7 corone e Albicocca Pellecchiella del Vesuvio, Presidio Slow Food
  2. Terra degli Alburni,panettone artigianale con Marrone di Serino IGP, pasta di caffè con glassatura di cioccolato a latte Equador Domori
  3. Profumo di bosco, panettone artigianale con mirtilli, more, e fragoline a canditura morbida e glassatura di cioccolato Ruby

Durante l’evento, Helga Liberto, maestra pasticciera, Chef dei Grani di Battipaglia, ha dato prova della sua esperienza e creatività in una golosa esibizione live intitolata “Passeggiata Cilentana”: un dolce momento in cui è stato possibile assaporare il territorio campano nella sua naturalità, una prova d’artista in cui è stato sottolineato l’aspetto artigianale del panettone realizzato senza additivi, conservanti e scorciatoie produttive.

Allegra Ammirati

Allegra Ammirati, 30 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".