fbpx
“Ballando sotto le stelle”, serata-evento con i comici di Made in SUD per i pazienti oncologici

Ballando sotto le stelle”, giovedì 11 luglio ore 21, sarà un evento all’insegna del divertimento dove si ballerà, si riderà grazie agli ospiti di Made in SUD. Tutto ciò sorseggiando vino e degustando prelibatezze culinarie offerte dalla location Lido Oasi del Mare a Giugliano. Una serata con uno scopo anche benefico visto che quasi l intero ricavato della vendita dei biglietti servirà all’acquisto di un ulteriore auto che servirà a potenziare il servizio di assistenza ed accompagnamento gratuito a favore del paziente oncologico per tutto il loro percorso terapeutico, presso l’ Ospedale Cardarelli di Napoli, che se non fosse per il sostegno CALT (Centro Assistenza Lotta Tumori) non riuscirebbero neanche ad intraprendere.

 

 

 

Ticket: €15,00

Lido Oasi del Mare Beach Club

Via Marina di Varcaturo, 13- Giugliano in Campania

Lido Oasi Beach Club

Da 50 anni in attività, lo stabilimento balneare offre, da sempre, ai clienti, i migliori servizi e la più scrupolosa cura dei particolari con esclusiva attenzione e cortesia.
Pulizia, professionalità e cordialità sono alla base dell’accoglienza, atta, ad offrire sempre, un soggiorno in riva al mare nel più completo relax e benessere.
Aver cura della clientela, in ogni momento della giornata, è il loro costante obiettivo.

CALT

Il CALT è un’associazione di volontariato, nata nel 1988 con lo scopo di aiutare le persone colpite da quelle patologie che, a partire dal secolo scorso, fanno registrare un forte incremento. Parliamo ovviamente dei malati oncologici, i quali hanno bisogno di un aiuto tangibile per affrontare in maniera dignitosa il difficile decorso terapeutico, nonostante le problematiche economiche o/e familiari. Il CALT ha iniziato la propria opera donando diverse strutture mediche all’ospedale “A.Cardarelli” di Napoli e tra queste un ambiente sterile per il trapianto di midollo osseo. Negli ultimi anni, tale associazione sta cercando di ampliare il suo impegno assistenziale, in un ambito territoriale sempre crescente, per portare il proprio sostegno ad un numero sempre maggiore di pazienti. 

L’obiettivo è quello di aiutare e sostenere, con tutte le forze, chi per le sue condizioni, è meno fortunato e, senza una mano tesa, non saprebbe come fare.

Allegra Ammirati

Allegra Ammirati, 30 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".