fbpx
CHEF STELLATI, STREET FOOD E DESSERT STORM AL CAMMINO DI SEIANO

Ci siamo quasi. Domenica prossima, 2 giugno, sarà già Festa a Vico con la “Repubblica del Cibo” ed oltre 200 chef che animeranno strade, piazze, cortili e botteghe del paese natale di Gennaro Esposito, chef due stelle Michelin della Torre del Saracino ed ideatore della kermesse che è giunta alla sua diciassettesima edizione. Lunedì aprirà “soSTAnza”, la piazza degli artigiani considerata ormai un appuntamento irrinunciabile per gli chef che vogliono conoscere i produttori che rappresentano un distillato delle materie prime di eccellenza del territorio italiano. Lunedì sera, invece, tradizionale appuntamento con la Cena delle Stelle (per altro già “sold out”), il cui “cast” si va componendo (l’elenco degli chef che hanno già confermato la loro presenza è on line su www.festavico.com).

FORMULA VINCENTE

Il martedì è consacrato all’appuntamento più glamour della Festa, vale a dire il Cammino di Seiano che quest’anno sorprenderà tutti con le sue novità nella splendida location della Marina. La formula è vincente: chef stellati, street food e infine la “Dessert Storm” al complesso turistico Le Axidie, la “tempesta di dolci” a cura di alcuni dei migliori pasticcieri italiani per chiudere in bellezza la manifestazione. Un appuntamento, quello del Cammino di Seiano, che verrà arricchito stavolta da ulteriori ospiti a sorpresa presenti alla Marina, che in quell’occasione diventa una vera e propria “promenade” del gusto. La donazione per partecipare all’evento è di 120 euro e va effettuata – via bonifico o ai banchetti predisposti agli ingressi – ad una delle Onlus che sono state selezionate per partecipare all’evento: Alts, Fondazione Pro, Noi con Voi per le Mici e Never Give Up.

Come sua consuetudine, anche quest’anno Festa a Vico sarà felice di favorire la crescita professionale dei giovani impegnati nel campo della ristorazione. Così, al Cammino di Seiano prenderanno parte – ad esempio – i ragazzi che stanno partecipando al primo corso della scuola di alta formazione gastronomica In Cibum di Pontecagnano. Per loro la possibilità di contribuire alla buona riuscita della serata e di vivere “sul campo” un’esperienza molto significativa.

 

Allegra Ammirati

Allegra Ammirati, 30 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".