fbpx
Quinta edizione di Gabry Chef: tra i giudici anche l’imprenditore Gino Sorbillo

L’evento, in cartellone domani 29 marzo, alle ore 20.00, al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare.

Lo spettacolo, dedicato al sociale, nasce da un’idea di Gabriella Fabbrocini – tra l’altro direttore della Scuola di specializzazione in dermatovenereologia dell’Azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli – e si caratterizza per la sua formula originale e accattivante che coniuga alta cucina, buona musica, ballo e sano divertimento. Filo conduttore di questa edizione gli “scugnizzi”, i monelli che con le loro caratteristiche di vivacità, astuzia e intraprendenza riescono ad accattivarsi affetto e simpatie.
In scena, per la regia del maestro Riccardo Canessa e con le coreografie di Misterdancing, 76 tra i più noti professionisti ed imprenditori napoletani. Guest star gli straordinari Simona Izzo, Ricky Tognazzi e il noto cantautore Andrea Sannino.

Giudici della gara culinaria: i magnifici rettori dell’Università Parthenope Alberto Carotenuto, di Cassino Giovanni Betta e del Campus biomedico di Roma Raffaele Calabrò, il presidente della Scuola di medicina e chirurgia della Federico II Luigi Califano, il presidente Skineco Pucci Romano, il direttore dell’ufficio scolastico della Campania Luisa Franzese e l’imprenditore Gino Sorbillo.

Per la prima volta il format prevede una sezione di cucina dedicata agli under 30 e un momento glamour con la sfilata, in apertura dello spettacolo, dei modelli primavera-estate 2019 di Satrianocinque della stilista partenopea Gabriella de L’Ero (in scena come cuoca), con gioielli di Angela Puttini, calzature Mario Valentino e cravatte Camella.
L’iniziativa, per il suo valore sociale e la popolarità dei partecipanti, registra da sempre il sold out.

Il ricavato della serata quest’anno sarà devoluto a TIGEM -Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli, con i suoi 200 ricercatori centro di eccellenza all’avanguardia nella ricerca sulle malattie genetiche, Airc-Campania, l’associazione italiana per la ricerca sul cancro attiva da oltre 50 anni per la cura e la prevenzione in campo oncologico e Fondazione Santobono Pausilipon onlus che affianca l’Azienda Ospedaliera pediatrica nelle attività assistenziali, nello sviluppo di progetti di formazione e ricerca di rilievo internazionale.

Segreti fino ad ora i menù in gara, tutti incentrati sul tema della primavera e con ingredienti inusuali e innovativi.

Allegra Ammirati

Allegra Ammirati, 30 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".