fbpx
Tre Bicchieri 2019, a Napoli i migliori vini italiani

Domenica 28 all’Eurostars Hotel Excelsior

Città del gusto Napoli presenta i vini premiati dal Gambero Rosso: ben 20 aziende partecipanti provengono dalla Campania

 

Domenica 28 , a partire dalle ore 18, presso l’Eurostars Hotel Excelsior (Via Partenope 48 Lungomare di Napoli) avrà luogo l’ottava edizione di Tre Bicchieri a cura della Città del gusto Napoli, il network di divulgazione enogastronomica e grandi eventi del Gambero Rosso. Un evento dedicato ai top wine italiani con l’obiettivo di mettere in contatto i migliori produttori di vino con un pubblico di esperti e wine lovers. Sarà presente un’ampia selezione delle etichette premiate Tre Bicchieri nella guida Vini d’Italia 2019 che da oltre 30 anni racconta lo scenario vitivinicolo d’Italia più autorevole e d’élite, spaziando tra le zone che da sempre sono maggiormente vocate alla produzione di vino e il nuovo scenario enoico.

Quest’anno sono 54 i produttori che debuttano con i Tre Bicchieri (in totale 447 le etichette che ottengono il massimo riconoscimento), ma la guida segnala anche i Tre Bicchieri Verdi, quelli prodotti da aziende biologiche o biodinamiche certificate, che quest’anno sono ben 102. E i vini premiati reperibili in enoteca entro la fascia dei 15 euro, che sono ben 92, oltre il 20% di quelli premiati.

Ai banchi d’assaggio i sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier con la delegazione di Napoli e della Campania.

Saranno ben 20 le aziende campane: Donnachiara, Alois, Marisa Cuomo, Antonio Caggiano, Nanni Copé, Cantine Astroni, Tenuta del Meriggio, La Pietra di Tommasone, Cantine dell’Angelo, La Guardiense, Terre Stregate, San Salvatore, Contrade di Taurasi, Villa Raiano, Montevetrano, Mustilli, Casebianche, Fontanavecchia, Feudi di San Gregorio, Ettore Sammarco.

Ben rappresentato il Piemonte con 8 (Gaggino, Vite Colte, Nicola Bergaglio, Montalbera, Marchesi di Barolo, Tenuta Tenaglia, Pico Maccario, Gianni Doglia); la Toscana con 7 (Piaggia, Podere Sapaio, Orma, Tenuta Sette Ponti, Frescobaldi, Tenuta La Parrina, Petra); seguito da Lombardia con 6 (Ferghettina, Monsupello, Lantieri de Paratico, Contadi Castaldi, Bellavista, Ca’ di Frara); ilVeneto ne conta 5 (Masi, Leonildo Pieropan, Canevel, Sorelle Bronca, Andreola); 4 il Friuli Venezia Giulia (Tiare, Tenuta Luisa, Jermann, La Tunella); 3 la Puglia (Felline, Coppi, Tenute Rubino); 2 per Sicilia (Feudo Maccari, Donnafugata); Trentino (Ferrari, Moser) e Marche (Marotti Campi, Velenosi); un’ azienda per l’Abruzzo (Villa Medoro); Lazio (Antiche Cantine Migliaccio); Liguria (Cantine Lunae Bosoni) e Umbria (Tenuta Castelbuono).

Un parterre educato alla qualità, all’eccellenza, al valore della produzione che ama viaggiare e scoprire i territori il pubblico atteso che segue i grandi eventi di Città del gusto Napoli Gambero Rosso. Durante l’evento, in linea con il mood della serata, sarà possibile degustare in abbinamento un percorso food creato con alcune delle migliore aziende produttive ed importanti protagonisti, selezionati dal Gambero Rosso, per avvalorare il concetto cardine dell’evento: garanzia di qualità ed eccellenze delle migliori realtà vitivinicole italiane.

Il percorso realizzato dalla Città del gusto Napoli è capitanato dallo Chef Giovanni Pastore, già chef del Gambero Rosso Napoli ma attualmente coinvolto in esperienze internazionali alle Maldive e in Tanzania, insieme agli allievi della Gambero Rosso Academy Napoli.

 A seguire i fratelli Malafronte proporranno al pubblico i loro panettoni natalizi di cui presenteranno l’intera collezione. Con loro il Gelatiere Emilio Panzardi dell’omonima gelateria di Maratea noto per i suoi gelati preparati con ingredienti di altissima qualità (fra cui numerosi presidi Slow Food) e innovative ricette.

Evento su prenotazione a posti limitati

Costo ingresso: Intero €35, Ridotto per soci AIS FISAR ONAV WINECLUB €30

 Per informazioni e prenotazioni:

Città del gusto Napoli

Tel.: 0813119800/13-3381691727

Email: eventi.na@cittadelgusto.itcomunicazione.na@cittadelgusto.itnapoli@cittadelgusto.it

Allegra Ammirati

Allegra Ammirati, 30 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".