fbpx
Filo Wine Fest: la prima tre giorni di Santa Paolina dedicata a due eccellenze locali: il tombolo e il Greco!
filo wine fest

Santa Paolina, 28/30 settembre 2018, prima edizione del Filo Wine Fest.

Un intenso viaggio alla scoperta del filo di passione che lega l’antica arte del tombolo con la produzione di Greco, una denominazione chiave non solo della vitivinicoltura irpina ma dell’Italia intera.

L’evento, ideato e patrocinato dall’Amministrazione Comunale di santa Paolina, propone un percorso di valorizzazione delle due eccellenze locali: il Greco e il Tombolo.

La tre giorni prevede un percorso di degustazione del  Greco, gestito dalla Federazione Italiana Albergatori e Ristoratori, mettendo in luce i diversi stili interpretativi del vitigno nello straordinario territorio.

Alle degustazioni di vino saranno abbinati piatti e specialità culinarie della tradizione di santa Paolina, mentre la proloco e Inforpinia col forum dei giovani, proporranno percorsi guidati di approfondimento sul tombolo.filo wine fest
Il Filo Wine Fest, come filo conduttore, si intreccerà con le magie della chitarra del noto jazzista Italiano Antonio Onorato che con il suo quartetto aprirà la kermesse, mentre gli Irpini Zeketam proporranno il loro concerto il sabato alle 21.00.

La giornata conclusiva, si svolgerà, nella piazza di Santa Paolina, già ribatezzata salotto dei vini buoni, con un raffinato aperitivo alle 12:30 a cui seguirà la pigiatura del vino.

Dopo i pranzo domenicale in piazza , nel pomeriggio, il maestro Domenico Luciano con i ragazzi dei Sonra Junior Sax, chiuderà l’evento.

I vini in degustazione:

  • Cantina dei Monaci
  • Cantina Angelarosa
  • Cantina Bambinuto
  • Fattoria De Lillo
  • Vigne Irpine
  • Cantine Feudo di Castelmozzo
  • Cantine Linda
  • Il Vino in Vigna di Pellegrino
  • Cantina Le Ormere
  • Distilleria Carpenito

Carlo Straface

Carlo Straface, nato a Napoli il 9 Novembre 1979, avvocato per necessità, giornalista pubblicista per passione, eno-gastronomo per diletto. Assaggiatore di secondo livello presso la Scuola Europea Sommelier, militante degustatore nei luoghi più disparati e reconditi di Napoli, vive a lavora a Napoli, dove girovaga per cinema ed enoteche nel tempo libero.