“Sua Maestà la pastiera”, il dolce pasquale celebrato a Palazzo Caracciolo

Show all

Lunedì 15 aprile, ore 18, i migliori pasticcieri della Campania faranno assaggiare le loro proposte

Una passeggiata tra i sentieri più dolci della cultura napoletana per arrivare a celebrare una regina. Lei, il dolce per eccellenza, ancor più nel periodo pasquale: “Sua Maestà la pastiera”.

Lunedì 15 aprile dalle ore 18 alle 21 all’Hotel Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel (via Carbonara, 112 – Napoli) i migliori pasticcieri della Campania faranno assaggiare le loro proposte di pastiera.

Un dolce unico, storico per la cultura partenopea e che proprio nel mito di Partenope affonda le sue radici. Il culto vorrebbe che la popolazione, per ringraziare la sirena di aver scelto il Golfo di Napoli per spandere la sua voce dolce e melodiosa, gli avesse un giorno portato sette doni: la farina simbolo di ricchezza, la ricotta per richiamare l’abbondanza, le uova per la fertilità, il grano cotto nel latte a simboleggiare la fusione del regno animale con quello vegetale, i fiori d’arancio profumo delle terre campane, le spezie omaggio di tutti e lo zucchero per celebrare la dolcezza del canto della sirena. Partenope secondo il mito gradì i doni e mescolò il tutto dando vita al dolce sarà celebrato nel salotto buono della città di Napoli.

I grandi protagonisti dell’evento saranno Leopoldo, Di Costanzo, Ranieri, Cannavino, Poppella, Capriccio, Di Dato, Cuori di Sfogliatella, Volpe, Capparelli, La Delizia, Pesce, Colmayer e Carbone e Gambrinus che offrirà anche caffè davanti ai quali i visitatori potranno riflettere sulla miglior pastiera della giornata. Questi i nomi che delizieranno con assaggi coloro che parteciperanno a questa saporita passeggiata tra i sentieri di “Sua maestà la pastiera”, con possibilità per i visitatori anche di acquistare prodotti.

Il live show cooking dello chef resident Umberto Zimbaldi offrirà, inoltre, anche uno spazio dove si potrà apprendere tutti i segreti per cucinare una pastiera perfetta.

Ingresso gratuito, posti limitati, prenotazione consigliata su 0810160601 oppure h5565-sl@accor.com.

Allegra Ammirati
Allegra Ammirati
Allegra Ammirati,29 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *