“ Pizza a Vico ”, fissate le date della quarta edizione

Show all

7 – 8 e 9 aprile 2019, tre giorni di gusto per le vie del centro di Vico Equense

Dopo i successi delle edizioni precedenti torna, anche per il 2019, un evento che caratterizza gli appuntamenti di primavera delle manifestazioni organizzate dal Comune di Vico Equense: “ Pizza a Vico ”.

Acqua, farina, lievito, pomodoro, mozzarella, olio, sale, basilico, gli ingredienti base di questo piatto, dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco, che è il marchio d’identità più forte per la Città di Vico Equense, la cui unicità è conosciuta in tutto il mondo e i pizzaioli sono i custodi di questa tradizione.

La quarta edizione di questo evento, capace di esaltare l’immagine della gastronomia locale, registrando una grandissima affluenza di visitatori, sarà in programma dal 7 al 9 aprile 2019.

Le date sono state concordate dall’Amministrazione comunale con l’Associazione “ Pizza a Vico ”, che nei prossimi giorni definirà le tappe organizzative per continuare a bissare il successo delle edizioni precedenti. Al centro come sempre i maestri piazzaioli di vecchia e nuova generazione, che hanno fatto della pizza un piatto d’eccellenza.

“ Pizza a Vico ” è un pilastro importante della programmazione comunale, che con questa nuova edizione intende continuare sul percorso delineato per la valorizzazione e tutela delle produzioni locali e il miglioramento della qualità turistica ristorativa della Città.

La manifestazione avrà come location il centro cittadino e coinvolgerà anche il centro storico. A corollario dell’evento dedicato all’arte bianca, degustazioni, momenti d’intrattenimento musicale, animazione, musei e chiese aperte. L’incasso sarà devoluto in beneficenza e per scopi promozionali.

Allegra Ammirati
Allegra Ammirati
Allegra Ammirati,29 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *