Una quattro mani stellata: Angelo Carannante si esibisce ai fornelli del “ Line ”

Show all

Dodici cene inquadrate in un unico evento per sostenere il territorio vesuviano.

Proseguono gli appuntamenti al “ Line ”, suggestivo ristorante de “Il San Cristoforo” di Ercolano, che per l’occasione ha ospitato lo chef Angelo Carannante del ristorante “Caracol”gourmet di Bacoli, una stella Michelin. La serata ha permesso ai presenti di poter godere di due momenti iniziando proprio all’interno dell’incantevole struttura “Il San Cristoforo” per un welcome aperitif. Accompagnati dal sottofondo musicale della bravissima Lady Violin, Clelia Romano, gli invitati hanno degustato piccole prelibatezze spaziando dalla tartara di manzo con ostriche, ai pancake con lattica e salmone agrodolce, dal panino integrale con spigola agli agrumi, formaggio e chutney di pomodoro, per poi concludere con un arancino di mare su fonduta di provolone.

Il secondo momento si è svolto nel ristorante “Line”, una scatola magica con 30 posti a sedere, dal rosso lava che spicca nell’ AgriResort. Ed è proprio qui che gli ospiti hanno avuto la possibilità di assistere all’esibizione ai fornelli dell’Executive Chef Antonio Tecchia, accompagnato dal neo stellato Angelo Carannante.

A dare il benvenuto è lo chef Tecchia con “discussioni e contese”: rotolino di croccantezza farcito con spuma di murena su insalatina, emulsione di ricci di mare e cioccolato rosa. “Occhio al futuro”: seppia a cottura lenta accompagnata da broccoli, cotica di maiale croccante ed il nero in impressione.

A seguire lo chef Carannante con “dominare il presente”: Mescafrancesca con ceci, baccalà e katsuobushi.

Per il secondo ritorna ai fornelli lo chef Tecchia con “la cura del passato”: cefalo in olio cottura, salsa di carciofo arrostito. Conclude in maniera eccelsa lo chef Carannante con “pensiero armonioso”: sfumature di limone, agrume che si ritrova nelle varie consistenze del dolce, nel crumble, nella crema, nel sorbetto, nella spuma al limoncello e per finire la polvere di limone nero.

Un’ alternanza ai fornelli che ha visto come filo conduttore delle note agrumate.

La manifestazione “In Prima LINEa” che si protrarrà per l’intero 2019, si pone come obiettivo la valorizzazione delle ricchezze ambientali ed agricole del territorio vesuviano. Ed è proprio per evidenziare la rilevanza dell’utilizzo delle risorse che, parte dei proventi, verrà destinata all’associazione “Nuovo Progetto Ercolano APS” che promuoverà iniziative benefiche volte a diffondere la cultura del “mangiar sano”.

La divulgazione di questo importante messaggio, che nello specifico sarà realizzata attraverso una serie di interventi nelle istituzioni scolastiche della zona, sarà valorizzata anche dal coinvolgimento di agricoltori e coltivatori. Gli stessi metteranno a disposizione le materie prime del territorio vesuviano a scopo dimostrativo.

Altra iniziativa vedrà protagonista la Onlus “La Locanda di Emmaus” con il suo fondatore Don Pasquale Incoronato, che ha trasformato un locale confiscato alla camorra in un punto di riferimento per i giovani dell’area, una casa-famiglia che accoglie ragazzi di diverse realtà sociali e culturali e sostiene progetti volti alla piena integrazione degli stessi.

Ed ancora cultura, arte e dimostrazioni di alta cucina durante le serate organizzate al Ristorante “Line”, arricchite da molteplici interventi di professionisti del settore e dalla partecipazione degli allievi degli Istituti Alberghieri. Il tutto sarà corredato dalla suggestiva cornice del parco de “Il San Cristoforo”.

Tante le motivazioni per non mancare!

Prenota il tuo tavolo allo: 081 77122292
Info@ilsancristoforo.it

 

Prossimi appuntamenti:

Marzo: chef D’Agostino- Veritas Restaurant, Napoli

Aprile: chef Di Vuolo- Scrajo Terme- Vico Equense

Maggio: chef Iavarone- Josè Restaurant- Torre del Greco

Giugno: chef Somma- Cannavacciuolo Bristrot- Torino

Luglio: chef Candela- George restaurant- Napoli

Agosto: chef Deleo- Globetrotter Chef

Settembre: chef Mellino- Quattro Passi- Nerano

Ottobre: chef Sodano- Casa a tre pizzi-Napoli

Novembre: chef Tramontano- La Serra restaurant- Positano

Dicembre: special closure party

 

 

Allegra Ammirati
Allegra Ammirati
Allegra Ammirati,29 anni, laureata in lingue e letterature straniere mi sto specializzando in studi internazionali. Da sempre, grazie al lavoro di mia madre, ho coltivato le mie più grandi passioni: il cibo, il vino e la moda. Da qualche anno scrivo per lo storico quotidiano "ROMA".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *